Udinese-Torino 2-0: le dichiarazioni dell’allenatore granata

Matteo Paro ai microfoni di DAZN

Al termine del match Udinese-Torino, valido per la ventiquattresima giornata di Serie A, Matteo Paro, il vice dello squalificato Ivan Juric, è intervenuto ai microfoni di DAZN, commentando la partita che si è conclusa con la vittoria dei friulani; ecco le sue dichiarazioni.

Se ti piacciono le scommesse sportive e i giochi online, visita il sito di https://betn1link.info/

Non il solito Toro

Non abbiamo visto un’attitudine da Toro: prestazione non buona per l’allenatore, ma sapevano che sarebbe stata una partita del genere, contro una squadra tosta. Durante il primo tempo hanno sfruttato poco delle situazioni che volevano creare, e in generale hanno fatto una partita al di sotto delle loro prestazioni, permettendo all’Udinese di creare loro dei problemi. Sapevano di affrontare una partita del genere. La squadra è stata poco intensa, come meno energia rispetto al solito. Merito dell’Udinese? Matteo Paro risponde che non lo sa ma che ora si confronteranno. Spiace perché prima della sosta avevano fatto delle ottime prestazioni che oggi non hanno eseguito. I ragazzi si devono riprendere subito.

L’Udinese è una squadra tosta, ma il Toro ha giocato più sottotono delle altre volte

A proposito di Lukic e della difesa, era una soluzione che avevano già preparato; crede che abbia fatto bene come difensore. Una soluzione tattica provata in allenamento per sfruttare Sasa anche in fase di gioco, e se l’è cavata piuttosto bene. Comunque hanno gestito male anche i palloni, cosa che di solito fanno meglio e questo no ha permesso loro di creare come al solito. L’Udinese ha il suo merito, ha vinto tanti duelli. Nonostante tutto la aprtita sarebbe potuta finire 0-0. Al netto di questo, la partita non è stata buona. E riguardo a Pellegri, che sembrava più pronto rispetto agli altri nuovi, il tecnico ha affermato che tutti si sono presentati bene, Pietro è entrato perché in quel momento serviva un cambio; dovrebbe aumentare il suo livello di forma, potrà dare una mano a tutta la squadra. Con Juric sono a buon punto del percorso. Dispiace per i ragazzi perché crede che non si aspettassero questa prestazione sottotono, ma è normale nell’arco di una stagione. Ora occorre riprendere a lavorare. Se sei alla ricerca di una buona connessione Internet a casa, ecco perché è bene scegliere un modem Fastweb

Nessun problema: tutti i giocatori hanno lavorato bene, dovrebbero solo riprendersi

Matteo Paro si è poi presentato in conferenza stampa alla Dacia Arena, rispondendo ad alcune domande dei giornalisti presenti. Non si è visto il solito Torino: è vero, hanno fatto una partita più sottotono delle altre volte. Contro squadre che accettano i duelli e hanno ottime prestazioni, se perdi seconde palle e fai errori tecnici non ce la fai a gestire la partita. Il Torino ha un problema con il portiere? Decisamente no, Vanja ha salvato dei risultati, ma durante l’arco di una stagione ci sta commettere degli errori, quindi nessun problema portiere. Eventuali errori andranno valutati tra di loro. Ma finora ha lavorato bene anche il portiere. Nemmeno Lukic ha problemi dal punto di vista difensivo.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Primavera con il cashmere, finché non inizia il caldo vero

Ven Mar 10 , 2017
Cashmere è il termine inglese, cachmire è il termine francese, in italiano si chiama casimiro o casimira e in tutte le altre lingue del mondo intende un tessuto, una fibra tessile composta da pelo di capra hircus elaborata finemente. Leggendo le varie guide e informazioni enciclopediche si scopre che l’origine […]