Locale ristoro o punto vendita: il ruolo dell’illuminazione nell’attrarre i clienti

Spesso si tende a sottovalutare l’importanza della giusta illuminazione all’interno del proprio locale commerciale. Illuminare locali di ristoro e punti vendita in maniera corretta può davvero fare la differenza ed è fondamentale per migliorare l’esperienza di acquisto e aumentare le vendite, rendendo maggiormente riconoscibile il proprio marchio.

All’interno di una qualsiasi attività commerciale, si possono distinguere diversi ambienti, in ognuno dei quali la luce va dosata e applicata in modo differente, così da correggere ogni aspetto problematico trasformandolo in un punto di forza.

Illuminare nel modo giusto uno spazio retail, comporta tutta una serie di attività volte non solo a scegliere fonti contraddistinte da un’elevata resa cromatica. Le migliori soluzioni sono composte da una concomitanza di diversi strati di luce, in grado di assolvere ognuno una funzione diversa.

Ovviamente, non tutte le categorie merceologiche richiedono lo stesso tipo di illuminazione. Se in un’ottica, una gioielleria o un negozio di abbigliamento è necessaria un’illuminazione importante per permettere ai clienti di visionare attentamente i vari prodotti in vendita, in un ristorante o in un pub si preferiscono luci soffuse e ambienti più ovattati per ricreare un’atmosfera intima e familiare.

Insomma, è chiaro che, così come accade per la scelta dell’arredamento, anche l’illuminazione non segue regole universali. Molto dipende da ciò che si vuole comunicare, dall’immagine del proprio brand e da tutta una serie di fattori collegati all’esperienza di acquisto che si vuole far vivere ai propri clienti.

Il corretto accostamento di tutti questi elementi, unito a una buona porzione di creatività ed estro, possono costituire un vero e proprio elemento caratterizzante in grado di distinguere nettamente l’intero aspetto della propria attività.

Si analizzano adesso le tecniche e i punti strategici per creare un’illuminazione capace di coinvolgere il cliente e fargli vivere un’esperienza di acquisto soddisfacente e, soprattutto, irripetibile nei locali dei competitors.

Illuminazione commerciale: come migliorare la user experience con la giusta luce

Una recente ricerca, volta ad analizzare i comportamenti dei consumatori all’interno di negozi e punti vendita, ha rilevato che oltre il 90% degli acquisti sono dettati da scelte istantanee e poco razionali. Ciò che conta per i clienti è il lato emotivo: un ambiente commerciale deve essere in grado di coinvolgerli e di immergerli totalmente nell’atmosfera ricreata ad arte da ciascun brand.

Ecco come viene strutturata ad hoc l’illuminazione all’interno di un punto vendita e quali sono i punti strategici in cui è necessario collocare le giuste luci, partendo da uno dei luoghi in cui si conclude il processo di formazione della volontà del cliente: il camerino.
La luce nei camerini deve essere morbida e avvolgente, cercando di addolcire il più possibile le ombre. Questo effetto è possibile distribuendo le giuste luci intorno allo specchio. L’importate è far sentire il cliente bello e seducente, qualsiasi cosa lui decida di provare, e questo è possibile modulando nella maniera corretta luci e ombre.

Un altro ambiente particolarmente importante del locale commerciale, quello in cui, invece, inizia il procedimento di formazione della volontà del cliente, portandolo eventualmente all’acquisto, sono le vetrine, che rappresentano il biglietto da visita per eccellenza di una qualsiasi attività.
Le luci delle vetrine devono essere in grado di attirare l’attenzione dei passanti e invogliarli a fermarsi per ammirare i prodotti in esposizione. Vanno accuratamente scelti i punti luce da inserire all’interno della vetrina e calibrati in maniera delicata, com’è possibile fare con le strisce led Ledco. È consigliabile puntare sui classici faretti, che consentono di direzionare la luce mettendo in risalto determinati prodotti.

Infine, è nel centro area del negozio che il marchio viene messo in risalto. L’illuminazione in questa zona deve consentire ai clienti di orientarsi al meglio e vedere i prodotti in maniera ottimale, calibrando l’illuminazione con il resto.

Illuminazione strategica per pub e ristoranti

I ristoranti sono i luoghi in cui le persone si danno appuntamento per rilassarsi e trascorrere piacevolmente qualche ora. La giusta illuminazione tende a dilatare i tempi di permanenza dei commensali all’interno dei locali, aumentando la loro propensione a consumare cibo e bevande. Insomma, la giusta illuminazione può trasformarsi in un aumento di clientela e, soprattutto, di fatturato.

In ogni caso, è bene tenere presente che la scelta dell’illuminazione deve essere coerente con lo stile e i colori utilizzati per decorare il locale e ciò al fine di renderlo immediatamente riconoscibile e unico.

La sala ristorazione richiede una buona illuminazione generale ma poi diventa fondamentale saper collocare i giusti punti luce in base al target di clientela al quale il proprio ristorante o pub si rivolge.

Se il target di riferimento è prevalentemente composto da famiglie con bambini o tavolate di amici, è sufficiente collocare delle lampade da parete in diversi punti della sala, per conferire una maggiore profondità all’ambiente. Se il ristorante è, invece, maggiormente frequentato da coppie, allora potrebbe tornare utile ricreare un’atmosfera più intima e accogliente, utilizzando delle lampade a sospensione che scendano sui singoli tavoli.

Infine, i clienti business prediligono un’illuminazione elegante, capace di imprimere all’ambiente un’area sofisticata e luminosa.

Da quanto detto, emerge come la giusta illuminazione possa offrire ai clienti un’esperienza gastronomica piacevole, decretando così il successo del locale quale conseguenza diretta del lighting design come forma efficace di strategia di marketing.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Coronavirus, Decreto del Presidente del Consiglio decreta lo stop ad eventi e manifestazioni. I dettagli del provvedimento.

Ven Apr 10 , 2020
L’emergenza causata dal diffondersi dell’epidemia da Coronavirus ha stravolto l’Italia, chiamando il Governo ad una discesa in campo decisa e drastica. Il decreto del Presidente del Consiglio ha stabilito limitazioni che non hanno precedenti nella storia dell’Italia, al fine di preservare la sicurezza e la salute individuale, oltre che di […]