Google Chrome 90, ecco come si trasforma il browser

Google Chrome è il browser più semplice di tutti, una semplicità che ha caratterizzato da sempre il suo successo. Nato nel 2008 è stato subito scelto al posto di Explorer per la sua larghezza nel monitor e la semplice stringa di ricerca senza troppi tasti superiori, tutto viene conservato nella finestrella a destra, per il resto stringa bianca di ricerca e finestra Internet.

Microsoft attraverso Bing ha poi in parte ricopiato questa struttura essenziale ma ha conservato una visione concentrata sulla ricerca rispetto che ai risultati sponsorizzati, cosa che non fa Google e per questo spesso criticato. Tuttavia, negli anni le cose sono migliorate ma soprattutto il colosso di MP ha migliorato la qualità delle ricerche.

Google Chrome 90: tante novità importante, ecco la prima

Google Chrome 90 inserisce delle innovazioni importanti, è un aggiornamento annunciato per Windows, MacOS e Linux. La cosa che più interessa tra le tante è la possibilità di dare nomi alle finestre, novità per i PDF reader e tante altre cose. Un browser che viene scelto anche per giocare sarà amato da chi è abituato ad aprire insieme tante finestre scordandosi il contenuto, con la possibilità di poter dare un nome forse ciò non succederà. Ci sono tanti portali di gioco, come ad esempio quelli dei casinò online italiani o stranieri (ne è un esempio https://www.7signscasino.info/) dove più giochi possono essere aperti e vissuti in una sola schermata.

Le altre annunciate da Google stessa

In rete su Google Chrome 90 abbiamo trovato due articoli ufficiali pubblicati nel suo sito da Google.

Il primo è nel blog dal titolo more helpful chrome throughout your workday. Nell’area Developer Chrome, scritto da Pete LePage, abbiamo il testo “New in Chrome 90”, questo articolo è molto tecnico ed è soprattutto per sviluppatori, le novità per chi crea siti, blog e lavora con Youtube sono davvero importanti da conoscere.

Quello che interessa ai navigatori semplici e un po’ a tutti è la prima guida che fa capire come il nuovo browser in arrivo è pensato per chi fa molte ricerche e chi ha necessità di ricordarsi di link e pagine. Citiamo tra le novità il link al testo evidenizato, funzioni che si aggiungono alla possibilità di compilare e salvare moduli PDF, la disattivazione delle notifiche durante la presentazione.

Link al testo evidenziato

Approfondiamo la prima delle novità di Chrome 90, la guida è stata scritta da KJayce Hawkins. Leggendola si capisce che nasce dall’esperienza e dalle difficoltà che si incontrano durante la navigazione e l’uso del web, è così che gli sviluppatori migliorano portali e siti. In particolare, l’autore della guida spiega che durante la lettura di un articolo invece il copiare il collegamento dalla barra degli indirizzi ha attivato la funzione “link da evidenziare”, sottolinea il testo che si vuole condividere, per riportarla da un’altra parte si sceglie poi “copia collegamento da evidenziare”. In questo modo si condivide facilmente non una pagina del sito ma proprio una parte del testo che si è letto e questa funzione arriverà per desktop, Androdi e iOS, quindi dal computer a tablet e smartphone.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il gioco del poker

Mer Apr 26 , 2017
Il poker è un gioco complesso e non facile da imparare anche se ha poche ma semplici regole. Questo tipo di gioco è molto amato in Italia, ma soprattutto negli Stati Uniti è molto seguito, ogni anno che passa si formano sempre nuove squadre  sportive o associazioni e circoli di […]